IN SCENA IL CORSO TEATRO AVANZATO PER LA GIORNATA DELLA MEMORIA 2017 CON UNA RIELABORAZIONE DI WEISS: APERTE LE ISCRIZIONI PER IL CORSO BASE DI RECITAZIONE IN PARTENZA A FEBBRAIO.

Sarà un gruppo di donne e uomini, di Breganze e alcuni luoghi limitrofi. Saranno stati una quindicina. Avranno lavorato per un anno sul teatro e la recitazione. Avranno avuto senza dubbio coraggio: si saranno presi la responsabilità di cambiare lavorando su di sé attraverso il teatro. Si saranno messi in gioco in un saggio finale che non potesse lasciare indifferente la platea di un cinema: immagina le persone che si sono prese l’impegno di uscire di casa per ammirarli recitare, l’estate scorsa, e che li hanno applauditi.

Bene, questo gruppo ha raccolto delle soddisfazioni, piccoli sassi sono stati tolti dalle scarpe, qualche scrigno conserva ancora, nascosto dentro un cassetto, ricordi di quella serata che, per loro, resterà memorabile.

Durante la pausa estiva hanno riflettuto. Di tutto il gruppo ne sono rimasti nove, nove persone hanno deciso di accogliere una “sfida” lanciata tra luglio e agosto, iniziata a settembre. Portare in scena un testo tutt’altro che semplice, in una modalità tutt’altro che classica. Peter Weiss ha scritto “L’istruttoria” nel 1965, un’opera teatrale che racconta con lucidità il processo-testimonianza di vittime e carnefici dell’Olocausto. Hanno studiato il testo, l’hanno rielaborato facendolo proprio, ne hanno costruito una regia, ci hanno dato un’impronta importante, umana, vera. Così come avevo chiesto loro di fare.

foto-teatro2

Raccontano vite e persone, i loro volti sono comuni, semplici, i loro occhi accesi dalle emozioni che vivono – perché questo ho cercato di tirare fuori da loro –  i cuori palpitanti di aneddoti, ricordi, storie, episodi. Ve li raccontano, perché se ne sono presi cura per tramandarli, per emozionare e non dimenticare. Lo faranno in un modo che non sembrerà tradizionale, che non sarà inopportuno, che non apparterrà a nessun metodo, o percorso, o maestro.

Sarà soltanto loro, un affare del cuore e niente di più.

Nove persone hanno risposto sì, siamo con te. E si sono imbarcate per un viaggio che è durato tutto questo autunno e approda durante l’inverno presso la Sala Meridiana di Breganze, venerdì 27 gennaio 2017 alle 20.45. Ci sono per chi ha voglia di ascoltarli, di sentirli vivere come persone vere, di palpitare come cuori infranti veramente, per incontrare i loro occhi. Perché lo fanno per passione, per amore, per sfida con se stessi. E non pretendono niente. Lo fanno perché ci credono, perché ci hanno messo tempo e fatica. Lo fanno perché sono diventati un gruppo di persone che hanno delle storie da raccontare senza metterci del falso, senza contaminarlo con una tecnica formale, senza replicare, scimmiottare, eseguire.

Soltanto loro stessi.

Ci vediamo là, il 27 gennaio. Per non dimenticare queste storie e per presentare il corso base di recitazione (quarto anno consecutivo) che inizierà mercoledì 22 febbraio 2017, alle 20.30 presso la Sala Meridiana di Breganze.

Per informazioni e iscrizioni: circoloaclibreganze@gmail.com

teatro-avanzato

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...